WEEKEND RELAX NELLE MARCHE

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Trascorrere un weekend relax nelle Marche ti rigenererà.

Per prendere le distanze dalle frenetiche e lunghe giornate lavorative in molti scelgono di trascorrere del tempo in luoghi tranquilli e rilassanti, lontani dal caos e a contatto con una natura rigenerante. Scegliere un weekend relax nelle Marche è un’esperienza unica ed entusiasmante, ci si riposa e si ritrovano le energie perdute, si visitano luoghi dalla bellezza semplicemente autentica, borghi dal fascino antico, si attraversano luoghi naturali magici e incanti, si riscoprono sapori e profumi di un tempo assaporando prelibatezze inaspettate.

Sant’Ippolito

Tra i borghi di particolare bellezza e di certo ideali per trascorrere un tranquillo fine settimana all’insegna del relax si annoverano senza dubbi i deliziosi Gradara e Sant’Ippolito, entrambi in provincia di Pesaro Urbino. Il primo famoso per il suo affascinante castello dalle sembianze tipicamente medievali, teatro del tragico amore dantesco di Paolo e Francesca, il secondo a lungo sottomesso al dominio dei Malatesta e poi al Ducato di Urbino è adagiato su un colle, mentre dalla cinta muraria si gode di uno splendido panorama. Inoltre, trovandosi in questa zona è quasi d’obbligo visitare la meravigliosa Urbino, uno dei centri più importanti del Rinascimento italiano e patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

Scendendo in provincia di Ancona sono diversi i borghi capaci di regale un tranquillo weekend di relax, da Offagna a Osimo, da Genga a Serra San Quirico, comuni dalla storia antica testimoniata dalla presenza di importanti opere architettoniche spesso di carattere difensivo e deliziosi luoghi vivibili e ospitali immersi in un’incantevole natura al riparo dalla caoticità delle grandi città. Nell’entroterra di Senigallia una fantastica zona rurale costituita da colline lussureggianti dove nascono i vini dell’eccellenza marchigiana, uno su tutti il Lacrima di Morro d’Alba. I borghi che vi abitano – Ostra, Ostra Vetere, Belvedere Ostrense, San Marcello, Serra de’ Conti, Corinaldo e Morro d’Albaovviamente – arricchiscono tutta la zona, rigogliosa e fertile, una terra dalle mille bellezze e dai mille tesori, storici, artistici, paesaggistici, naturalistici ed enogastronomici da scoprire e da godere in totale relax.

In provincia di Macerata diversi sono i borghi dell’entroterra ideali per trascorrere un fine settimana riposante, uno di questi è San Ginesio, che grazie alla sua posizione elevata mostra un panorama unico che spazia dai Sibillini al monte Conero oltre a straordinari monumenti storici. In provincia di Fermo vi consigliamo di soggiornare nel piccolo comune di Moresco che – con una posizione altamente scenografica – con il suo costello domina la sottostante valle dell’Aso oppure di fermarvi a Cossignano, in provincia di Ascoli Piceno, che occupa le colline tra le sorgenti del torrente Menocchia e del fiume Tesino, un territorio, immerso nella campagna rurale che si presta a incantevoli e rilassanti passeggiate tra dolci colline. Altri meravigliosi borghi che si affacciano sulla vallata del Tronto e che hanno come cornice il massiccio dei Sibillini come Appignano del Tronto, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Castignano, Palmiano, Venarotta, Montegallo e Roccafluvione sono perfetti per trovare relax tra lussureggianti boschi e incantevoli sentieri da percorrere a piedi o in bicicletta, respirando a pieni polmoni aria pulita per poi riposarsi e rifocillarsi grazie ad un’accoglienza attenta e ospitale assaporando prodotti del territorio, genuini e saporiti. Inoltre, abbracciato dall’anfiteatro dei Sibillini vi aspetta l’incantevole Montefortino, da cui partire per straordinarie escursioni alla ricerca della grotta della Sibilla, o alla scoperta delle misteriose Gole dell’Infernaccio oppure seguire il percorso del torrente Ambro, dove lungo il suo corso troverete il Santuario della Madonna dell’Ambro, una deliziosa oasi di pace immerso in una natura imponente.