RIVIERA DEL CONERO, LE SPIAGGE LIBERE

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

ECCO DOVE TROVARE SULLA RIVIERA DEL CONERO LE SPIAGGE LIBERE PIÙ BELLE, QUALI SONO E COME ARRIVARCI

La Riviera del Conero è un incantevole tratto di costa marchigiana, la cui bellezza è tale da lasciare senza fiato. Prende il nome dal Monte Conero, l’omonimo promontorio a picco sul mare. Le spiagge sono di ogni tipo. Alcune sono immerse tra roccia e vegetazione, raggiungibili via mare o attraverso sentieri. Altre sono immense distese di sabbia. Stupende anche le spiagge libere. Ecco una breve guida sulle spiagge libere più belle e come arrivarci.

Mezzavalle è sicuramente una delle spiagge libere più affascinanti della Riviera del Conero, tra le dieci più belle d’Italia. La spiaggia è bianca  e conserva una natura selvaggia. Si può raggiungere via mare o in auto percorrendo la strada provinciale del Conero, direzione Portonovo. Poi a piedi, si può scegliere  tra due sentieri che scendono il fianco di un greto, uno più lungo e intricato, l’altro più corto ed ripido. Sempre a Portonovo si trova la spiaggia della Vela. Deve il suo nome ad uno scoglio a forma di vela ed è l’ultimo tratto di costa balneabile del versante nord del Conero. Si raggiunge percorrendo in auto la Strada Provinciale del Conero, direzione Portonovo; si imbocca una strada che scende lungo il fianco del monte, poi si prosegue a piedi.

Nel versante sud, da Sirolo in poi, si incontra la meravigliosa spiaggia delle Due Sorelle, così detta per la presenza di due grandi scogli bianchi gemelli che emergono dal mare. E’ una piccola spiaggia bianca e incontaminata, raggiungibile via mare con corse giornaliere dei traghetti dal porto di Numana. Incastonate ai piedi del Conero e divise da un tratto di costa a falesia, la spiaggia di San Michele e quella Sassi Neri.Sono tra le più spettacolari e immerse nella natura: le rupi si fondono con il mare. Si trovano a Sirolo e sono raggiungibili a piedi o con bus navetta. Le corse sono ogni 30 minuti.

Visita la pagina sulla Riviera del Conero sul nostro portale TurismoMarche.com.