Rinascimento Segreto ad Urbino

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Vittorio Sgarbi ha inaugurato la nuova mostra “Rinascimento Segreto” ad Urbino il 13 Aprile. 

Nelle prestigiose sedi di Palazzo Ducale di Urbino, Palazzo Mosca di Pesaro, il Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano di Fano saranno esposte fino al 3 Settembre 2017 più di  70 opere che includono dipinti, sculture e oggetti di proprietà di collezionisti privati e fondazioni bancarie. Le opere son state raccolte da Vittorio Sgarbi, che ancora una volta mostra una predilezione per la regione Marche come sede di mostre da lui curate.

La mostra, dal titolo “Rinascimento segreto” è stata definita da Sgarbi come “una festa per gli occhi” in cui troviamo capolavori di  Paolo Uccello e Piero della Francesca accanto ad opere di artisti meno conosciuti del grande Rinascimento’. L’esposizione si divide tra più sedi collegate seppur solo spiritualmente per chi ama il Rinascimento.
Vi si possono ammirare opere della scuola marchigiana (Giacomo di Nicola da Recanati, Giovanni Antonio da Pesaro) e della scuola toscana (Piero del Pollaiolo, Benvenuto Cellini e Francesco di Giorgio Martini). Accanto a queste, opere dei pittori veneti (Bernardino Licinio), ferraresi, emiliani e romagnoli (Giovanni Francesco da Rimini, il Bagnacavallo), e alcuni capolavori della scuola di Raffaello e Perugino.

A Urbino la mostra è aperta da martedì a domenica e festivi (ore 10-18), con chiusura nei lunedì non festivi.

A Pesaro e Fano è aperta da martedì a domenica e festivi (10-13/16-19),  con chiusura i lunedì non festivi

www.rinascimentosegreto.it