Nordic walking nelle marche, posti consigliati

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Guida ai posti ideali nelle marche dove praticare nordic walking, posti consigliati sia per principianti che per esperti.

Il paesaggio marchigiano, per le sue caratteristiche colline, le meravigliose montagne, i suoi verdi sentieri, i lungo valle variopinti, i boschi lussureggianti è perfetto per chi pratica il nordic walking. Letteralmente camminata nordica, il nordic walking è un tipo di attività fisica e sportiva praticata con speciali bastoni appositamente studiati, simili a quelli dello sci di fondo, che accompagnano la camminata e ne fanno uno sport completo determinando il coinvolgimento anche dei gruppi muscolari superiori – quali torace, dorsali, tricipiti, bicipiti, spalle, addominali e spinali, – sicuramente poco o per niente utilizzati nella sola camminata. Praticare questo sport in terreni che cambiano velocemente come quelli del territorio marchigiano significa misurarsi con se stessi, accettare la sfida dello sport scegliendo di praticarlo in completa armonia con il proprio corpo e con la natura che ci circonda.

Nel territorio marchigiano sono diversi i posti ideali per praticare il nordic walking, sia per quanto riguarda i principianti o coloro che vogliono iniziare questa attività, sia per i più atletici ed esperti. Per chi intende iniziare, o riprendere dopo tanto tempo a praticare uno sport – il nordic walking è infatti perfetto per chi è fuori allenamento ed è particolarmente adatto anche alle persone anziane che però vogliono mantenersi in forma – molto indicati sono i territori che interessano il parco regionale del Conero e il Parco naturale del Monte San Bartolo. I due parchi, il primo nella zona di Ancona, il secondo in quella di Pesaro Urbino, si prestano benissimo a questo nuovo sport, tra colline, leggeri declivi, sentieri, vedute costiere boschive e rurali, percorsi adatti a tutti ed organizzati per tutti, itinerari da compiersi in gruppo o da soli, dove fare sport significa camminare immersi nella natura e respirare a pieni polmoni, allenarsi e tenersi in forma in armonia con essa.

Nel territorio marchigiano vengono organizzati anche percorsi di nordic walking per i più allenati ed esperti, tra questi quelli relativi al territorio del Parco dei monti Sibillini, ad esempio la camminata con i bastoni può essere davvero interessante, oltre che straordinariamente panoramica ed unica, nella zona delle Lame Rosse, nel comune di Fiastra. Corsi per perfezionare la tecnica e per percorrere itinerari particolarmente intriganti vengono organizzati all’Abbadia di Fiastra, con lo splendido scenario della dell’Abbazia cistercense a fare da sfondo. Altro posto ideale è quello del territorio della riserva naturale regionale del Monte San Vicino e del monte Canfaito con un percorso – ad esempio nel territorio di Matelica – che conduce attraverso la Gola di Jana e la Bocca de Pecu, due splendide forre, e arriva all’Abbazia di Roti. Interessanti e particolarmente adatti per praticare il nordic walking sono i territori che orbitano intorno al monte Catria, nel pesarese, che offre diversi tracciati e diversi gradi di difficoltà.