LE MARCHE E I 10 BORGHI DELL’AMORE

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

I borghi nelle Marche ideali per una fuga o un weekend all’insegna dell’amore, mete giuste anche per festeggiare un romantico ed esclusivo San Valentino.

La festa più romantica dell’anno è alle porte, tutti gli innamorati, giovani o meno giovani, penseranno a qualcosa di speciale, magari anche soltanto un fiore o un messaggio scritto su un post-it, per dire alla persona amata quanto questa sia importante, unica e quanto sia meraviglioso starle accanto. Piccoli o grandi gesti per celebrare l’amore, ma perché tutto sia davvero unico, affinché sia davvero un giorno speciale, di quelli da ricordare e raccontare, un giorno, ai nipoti, vi consigliamo alcuni luoghi magici che potrebbero essere  una cornice perfetta per il vostro soggiorno d’amore.

Intimi, accoglienti e con scenari da favola davanti ai quali è impossibile non essere romantici e non lasciarsi andare ad un lungo bacio sono borghi antichi immersi nei colori della natura, piccole oasi dove sarete affascinati dalla bellezza dell’arte e della storia, coccolati da strutture accoglienti e viziati da un’enogastronomia gustosissima e sfiziosa.

Luogo dell’amore per eccellenza  è Gradara, in provincia di Pesaro Urbino, famoso per la splendida Rocca Malatestiana dove si narra si sia consumata una delle storie d’amore più passionali e più tragiche, quella tra Paolo e Francesca le cui vicissitudini sono raccontate nel V canto dell’Inferno dantesco. Altro delizioso borgo perfetto per vivere un meraviglioso San Valentino è Fiorenzuola di Focara, nel cuore del Parco Regionale del Monte San Bartolo. Uno sperone roccioso a strapiombo sul mar Adriatico dal quale godere di un panorama mozzafiato, un luogo incontaminato capace di suggestioni e atmosfere uniche. Che dire poi della piccola frazione di Genga, Pierosara che dalla cima del colle domina la gola di Frasassi, e la gola della Rossa, dove anche il nome racconta di un amore, quello tra i giovani Piero e Sara, finito tragicamente come spesso accadeva in passato.

Offagna, in provincia di Ancona, sorge sulla sommità di una collina, intorno alla sua rocca, una delle opere difensive più importanti dei Castelli di Ancona. Trascorre del tempo con la persona amata in questo affascinate borgo significa immergersi nella storia e nell’arte medievale, lasciarsi avvolgere dalle spesse mura e sorprendere dall’imponente torre d’avvistamento. Nel fermano si trova invece la piccola frazione di Torre di Palme, borgo a ridosso del mare che mantiene completamente intatto le antiche costruzioni medievali da cui si può godere di una notevole veduta panoramica sul litorale. Serra San Quirico sorge su una delle dolci colline del territorio anconetano, un borgo medievale dove molte sono le attrazioni da visitare, dove si respira un’aria magica di serenità e tranquillità, incantevole per gli amanti della natura, ideale per gli innamorati più romantici che cercano intimità e relax.

Nell’entroterra maceratese, abbracciato dai Monti Sibillini, il piccolo paese di Pievebovigliana dove sarà facile perdersi tra le tante chiese, conventi e castelli, dove la natura e l’aria pulita sapranno affascinare, dove l’autenticità e la genuinità degli abitanti sapranno coccolare gli innamorati lasciando loro un ricordo indelebile. Arquata del Tronto si trova in una posizione straordinaria, tra due aree naturali protette – il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e il Parco Nazionale dei Sibillini – e questo contraddistingue l’affascinante comune sul quale vigila l’antica Rocca e dal quale partire per poi perdersi nella suggestività dei suoi paesaggi.

Zona del tartufo nero pregiato, è il piccolo borgo di Roccafluvione, in provincia di Ascoli Piceno dove gli innamorati potranno godere di un ambiente tranquillo e di un’aria salubre, di un patrimonio artistico e culturale molto antico e di un’enogastronomia straordinaria fatta di sapori autentici ed eternamente gustosi. Tra le il torrente Menocchia e il fiume Esino sorge il centro storico di Cossignano. Circondato dalle vallate del piceno, è uno splendido borgo, suggestivo per i tanti monumenti storici, grazioso ed accogliente, non a caso è denominato l’ombelico del Piceno sempre più scelto come meta turistica, è ideale per le coppie in cerca di tranquillità.