Filumena Marturano al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Una delle più belle commedie del teatro napoletano di Eduardo De Filippo in scena al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno.

Il Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno è uno dei più preziosi gioielli della cittadina del sud delle Marche. Il suo nome proviene dal famoso generale Publio Ventidio Basso, di Ascoli, che fu uno dei luogotenenti di Marco Antonio (console della Repubblica Romana) negli anni 30 a.C. Si trova nel centro della città di Ascoli ed è di antica costruzione che risale al 1840/1846 anche se la prima struttura risale alla fine del 1500. 

 

All’interno di questa splendida cornice giovedì 14 dicembre e venerdì 15 dicembre (entrambi i giorni alle 20.30) sarà possibile assistere ad una delle più famose ed irriverenti commedie del teatro di Eduardo De Filippo, Filumena Marturano. Opera scritta nel 1946 è una commedia che ha avuto un successo mondiale ed è stata tradotta in varie lingue. 

 

La commedia prevede la partecipazione di Mariangela D’Abbraccio, Geppy Gleijeses, Nunzia Schiano, Mimmo Mignemi Ylenia Oliviero, Elisabetta Mirra Agostino Pannone, Gregorio De Paola, Adriano Falivene e Fabio Pappacena con la regia di Liliana Cavani. Filumena Marturano parla dei drammi della guerra, in una città come Napoli che è stata devastata, e lo fa attraverso le voci del popolo ricchi di speranze ma anche di paure. Una bellissima opera quella di Filumena Marturano impreziosita dalla splendida recitazione di Mariangela D’Abbraccio che già si è trovata protagonista nei classici di Eduardo De Filippo, Geppy Gleijeses, allievo di Eduardo ed una regia (debutto nella prosa per lei) di Liliana Cavani. 

QUESTO è il link dove poter acquistare i biglietti