CONERO, DOVE FARE IMMERSIONI

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Ecco i posti ideali sulla Riviera del Conero per sub e appassionati di snorkling.

La costa rocciosa del Conero rappresenta uno splendido esempio di habitat marino che racchiude in un’area relativamente ristretta una straordinaria biodiversità. La commistione tra ambienti rocciosi, sabbiosi e fangosi permette infatti di ammirare molte specie diverse dalla triglia di fango al cefalo comune alla bavosa sfinge, ma anche piccoli e coloratissimi nudibranchi e, poco più a largo, astici e gronchi. Molte sorprese e piccole meraviglie per chi ama immergersi in un piccolo delizioso mondo sommerso nel cuore dell’Adriatico.

Uno dei fondali più interessanti da esplorare è quello di Mezzavalle che, poco profondo e protetto, offre molti spunti interessanti, un’oasi di tranquillità immersi nella natura. Unaspiaggia incontaminata protetta dal monte Conero alle spalle, e, ai lati, dalla baia di Portonovo e dal Trave, una lingua di roccia arenaria che per quasi un chilometro si allunga verso il largo. L’imbocco della via d’accesso è a poche centinaia di metri dal bivio che scende verso Portonovo, sulla strada provinciale del Conero che collega Ancona a Sirolo. E qui, a piedi, si scende a valle attraverso una fitta radura ombrosa per le querce marine, i tassi e il sottobosco della macchia mediterranea. Il sentiero che porta alla spiaggia si percorre in una ventina di minuti.

trave-conero2

Monte Conero, vista del Trave

Verso nord troviamo Portonovo, con la sua baia sassosa e le mura del Fortino Napoleonico immerse fra le chiome degli alberi. La caletta si raggiunge facilmente a piedi in una decina di minuti: si segue il litorale costiero partendo dalla spiaggia dei surfisti verso sud fino alla spiaggia con i sassi.

Il fondale più attraente con una varietà di specie marine coloratissima è la zonaVela. La spiaggia della Vela, tratto particolarmente selvaggio che prende il nome da un grande scoglio a forma di vela, oltre ad essere perfetta per chi ama fare piccole immersioni e snorkeling, è una delle mete preferite per i tuffatori più coraggiosi. Segui gli articoli di TurismoMarche.com e viaggia informato nelle Marche.