Come trascorrere le vacanze a Gabicce Monte

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Un panorama mozzafiato e tante ricchezze storiche, tutto racchiuso nella località di Gabicce Monte, tra le colline marchigiane e le limpide acque del Mare Adriatico.

Da Gabicce Mare, località balneare delle Marche, si arriva a Gabicce Monte, prima tappa del Parco Naturale del Monte San Bartolo, una delle riserve delle Marche, dove ci si può immergere nel silenzio e nella tranquillità del verde, contemplando il mare dall’alto.

Storicamente Gabicce Monte ha origine intorno al 909, grazie ad una comunità che abitava nella zona adiacente alla nota Chiesa di Sant’Ermete, gioiello architettonico della città.

La struttura rappresenta il maggiore sito d’interesse del luogo, racchiudendo al suo interno anche numerosi oggetti ed opere d’arte di valore, quali reliquiari e candelieri che ne testimoniano lo stile dell’epoca in cui nacque, o un meraviglioso dipinto della Madonna del latte, risalente al XV secolo.

La vera ricchezza di Gabicce Monte è però l’ambiente estremamente pacifico, totalmente panoramico, che lascia spazio agli occhi di gustare l’orizzonte fatto di verde, antichi ruderi, borghi e mare limpido.

Dalla piccola cittadina è infatti possibile vedere in lontananza Castel di Mezzo e Fiorenzuola di Focara, entrambi di origine medievale, situati a pochi km di distanza.

E’ inoltre il posto perfetto per dedicarsi allo sport e le escursioni, praticando ad esempio mountain bike o trekking, ed addentrandosi nel bellissimo “sentiero del coppo” che, scendendo dalla collina, permette di raggiungere il mare.

Gabicce Monte è quindi il luogo ideale per trascorrere una vacanza in uno dei posti più suggestivi delle Marche, godendo per tutta la permanenza di un indimenticabile panorama.