Castello di Gradara, cosa visitare dentro

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Castello di Gradara, cosa visitare dentro

Cosa c’è di importante e interessante da vedere dentro il castello di Gradara, Rocca medievale alle spalle di Gabicce Mare.

 

A pochi chilometri da Gabicce Mare, si scopre un borgo medievale dal fascino inebriante, Gradara.

Gradara è un singolare centro medievale che sorge su una collina, in posizione dominante, circondato dalle antiche mura trecentesche che ancora oggi possono essere percorse nei camminamenti di ronda.

Percorrere le vie di questo bellissimo borgo, ti farà rivivere epoche passate, magari accompagnate dai profumi della cucina tipica marchigiana. Potrai fermarti nei ristoranti ed assaporare antiche ricette tramandate dagli anziani del posto.

Il cuore del borgo di Gradara è la Rocca Malatestiana alla quale si accede attraverso la Porta Firau.

Gradara è un borgo dalle origini antichissime ed  è diventata famosa anche per la storia d’amore cantata da Dante, Petrarca, Boccaccio e D’Annunzio tra Paolo e Francesca, infatti all’interno della Rocca è possibile visitare la camera di Francesca, nella quale si trova anche la botola da cui si pensa Paolo fosse fuggito, dopo che il fratello e marito di Francesca, li scoprì insieme.

Il sottosuolo di Gradara offre immagini altrettanto spettacolari ai suoi visitatori. Si tratta di cunicoli sotterranei ben conservati da oltre 1500 anni. Probabilmente le grotte vennero realizzate per riunioni segrete e luoghi di culto bizantino. Nel periodo medievale la loro funzione cambiò diventando un intreccio di vie di fuga in caso la Rocca si trovasse in pericolo. Oggi sono conservate solo 16 grotte, di cui 10 agibili ma solo 1 visitabile, quella del Museo Storico.

Vieni a visitare Gradara e affascinati della sua storia. Raggiungere Gradara è semplice: in macchina, percorrendo l’autostrada A14, prendere l’uscita di Cattolia-Gabicce, l’arrivo dista solo 3 Km; in treno scendere alla Stazione Ferroviaria di Cattolica (RN); in aereo l’aeroporto più vicino è quello di Rimini, a 12 Km.

grotte

Per informazioni contatta il Museo Storico di Gradara, Piazza 5 Novembre 8/9, 61012 – Gradara (PU). Tel. 0541 969586 /cell. 338 1034043.

Le Grotte, invece, sono visitabili: Dal 15 marzo al 30 settembre aperto tutti i giorni: h. 10:30/13:00 – 14:30/18:00; dal 15 giugno al 15 settembre apertura anche serale: h 20:30/23:00; dal 1 ottobre al 14 marzo aperto solo festivi e prefestivi: h 10:30/13:00 – 14:30/18:00. Apertura straordinaria su richiesta: tel. 0541 969586 cell. 338 1034043.

Visita la pagina dedicata a Gradara sul nostro portale di TurismoMarche.com, organizza il tuo viaggio nelle Marche!