Capolavori Sibillini. Osimo accoglie le opere d’arte provenienti dai luoghi del sisma.

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

 

 

 

Dopo le “Stanze Segrete” sarà nuovamente Vittorio Sgarbi a curare la mostra “Capolavori Sibillini” ad Osimo, nella splendida sede di Palazzo Campana.

Da poco chiusa “Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi”, che ha riscosso grande successo raggiungendo 43.500 visitatori, Palazzo Campana di Osimo si prepara ad accogliere un’altra grande mostra curata sempre da Vittorio Sgarbi.

Capolavori Sibillini, questo il titolo della nuova mostra, è un’iniziativa mirata a dare nuovo spazio a capolavori marchigiani in arrivo da San Ginesio, Montalto, Loro Piceno, Smerillo ed altre località dell’entroterra colpite dai recenti eventi sismici nelle quali le opere d’arte sono state estratte dalle macerie. Il progetto aiuterà anche a dare opportunità di lavoro ai giovani della rete dei musei dei Sibillini che hanno accettato di trasferirsi a Osimo fino al 1 Ottobre 2017 (data prevista di chiusura della mostra). Sono ben undici, infatti, i musei che hanno dovuto chiudere. La sede di Montefalcone è potuta restare aperta ma purtroppo non ha avuto visitatori durante le festività natalizie.

La mostra osimana, come annunciato dal sindaco Pugnaloni, garantirà inoltre la possibilità di restaurare le opere danneggiate nonché di tenere viva l’attenzione sulle realtà che si trovano in difficoltà al momento. Questo conferma la vocazione solidale di queste iniziative del comune di Osimo, che si era già impegnato a devolvere parte del ricavato della precedente esposizione all’ A.I.R.C

 

La mostra “Capolavori Sibillini” sarà aperta da Domenica 19 Febbraio 2017 fino a Domenica 01 Ottobre 2017, ad Osimo nella sede di Palazzo Campana.

Per maggiori informazioni:

Tel 800228800

Mail: info@osimoturismo.it

Sito Web: https://www.capolavorisibillini.it/