AL MARE NELLE MARCHE CON SUP E KITESURF

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

I posti consigliati al mare nelle Marche per fare sup e kitesurf.

Le località di mare delle Marche dove praticare sup e le località di mare ideali per il kitesurf sono diverse e si trovano lungo tutta la costa marchigiana, il mare nelle Marche vanta posti meravigliosi, tra scenari mozzafiato e atmosfere uniche, accarezzati dal vento e riscaldati dal sole, circondati in splendidi arenili sabbiosi o ghiaiosi, immersi in acque azzurre e cristalline, con incantevoli borghi ad aspettare il turista per coccolarlo con le proprie bellezze e peculiarità storico-artistiche ed enogastronomiche. Il Sup, non troppo lontano dal kitesurf, acronimo di Stand up padding, cioè «pagaiando in piedi» -, è uno slow sport simile al surf ma più facile, poiché alla tavola da surf, un po’ più grande, si abbina la pagaia; insieme al Kiteserf sono gli sport acquatici del momento e molte sono le zone delle Marche dove si possono praticare, divertendosi in sicurezza.

kitesurf

In particolare per quanto riguarda il Sup, molto amato anche dal gentil sesso, e sempre più alla moda, la Riviera del Conero è perfetta, diverse sono le zone e le spiagge che si prestano a questo nuovo sport di origine hawaiana. Nelle splendide baie e insenature tra PortonovoNumana e Sirolo immergersi in queste acque pulitissime, cristalline, circondati dal promontorio del Conero che, con la sua lussureggiante macchia mediterranea abbraccia le coste dorate, è per lo sportivo un’esperienza entusiasmante e appagante, un’emozione unica. Un divertimento immerso nella natura e nello sport che non finisce sulla spiaggia ma che può proseguire in queste splendide località turistiche che hanno molto altro da offrire: cultura, storia, espressioni del loro passato e delle loro tradizioni, strutture ricettive di prim’ordine, eventi e manifestazioni accattivanti e un’enogastronomia da far venire l’acquolina in bocca.

Salendo verso le coste delle Marche del nord, un’altra località balneare ideale dove praticare il sup è Marotta, le cui spiagge sono sempre più frequentate grazie all’arenile sabbioso e ai rassicuranti fondali bassi adatti anche per far divertire i bambini. Seguendo la costa, altre zone perfette per il sup sono nelle acque Fano e Pesaro: due antiche città, splendide sia per la scintillante natura che le ospita sia per i monumenti che ne fanno luoghi di cultura oltre che di divertimento. Le lunghe spiagge dorate, sabbiose o ghiaiose, frequentatissime dai giovani e dalle famiglie sono un ottimo punto di partenza per escursioni marine sulla tavola aiutandosi con la pagaia, divertendosi e rilassandosi allo stesso tempo. Proseguendo troviamo un’altra località molto amata da turisti e vacanzieri che ogni anno si riversano nella sua bellissima baia degli angeli, Gabicce Mare.  Un’elevata qualità dei servizi offerti, un mare pulito e una spiaggia finissima e dorata, rendono il comune costiero più a nord delle Marche uno dei più vivaci centri turistici della regione, dove fare sport, godere di panorami unici e gustare piatti prelibati.

Nella zona più a sud della costa marchigiana, la zona migliore per praticare sup è quella di San Benedetto del Tronto, dove le ampie spiagge sono perfette per ritrovarsi con tavola e pagaia per poi immergersi nel mare, in compagnia del sole e del vento. Una volta finita l’escursione marina il turista potrà continuare la propria attività fisica percorrendo le lunghe piste ciclabili della regina della Riviera delle palme, oppure rilassarsi nelle diverse strutture, dotate di tutti i confort possibili o fare molto altro, perché qui tra le bellezze storico artistiche, le tante manifestazioni e un’enogastronomia davvero gustosa e genuina, non ci si annoia mai, non per niente San Benedetto del Tronto è una delle più rinomate località balneari turistiche delle Marche.

L’altra variante del surf, il kitesurf che consiste nel farsi trainare da un aquilone, su di una tavola che plana così sul mare, è molto praticato in diverse zone delle Marche. Sempre più appassionati della tavola da surf scelgono Numana, poiché, grazie alla natura, al Conero che blocca e aumenta i venti che accarezzano le tante insenature, baie, piccoli anfratti praticare sport acquatici non solo è possibile ma divertente e affascinate.

Anche le zone centrali della costa marchigiana sono adatte a questo sport, in particolare nelle acque di Porto Recanati, Porto Potenza e di Civitanova Marche è possibile praticare kitesurf partendo da kite beach attrezzate, che offrono, oltre alle onde sostenute dal vento, tantissimi servizi, confort e un’ospitalità di alto livello. Il Kitesurf viene praticato da molti appassionati anche nelle acque di San Benedetto del Tronto, ma la zona più famosa per questo sport acquatico nelle Marche è quella di Senigallia dove si trova anche una scuola che organizza e partecipa a diversi eventi sportivi. Uno sport praticato in sicurezza da sempre più turisti che scelgono di planare sull’azzurro mare, divertendosi per poi rilassarsi sulle morbide spiagge finissime che hanno reso famosa questa località balneare, una delle più frequentate delle Marche.